Lettere per Marcello Martini

Vorrei, grazie al suo aiuto, riuscire ad aiutare la mia generazione a capire l’importanza dei diritti e della dignità umana. Lettera di Chiara Canneva

Sono una ragazza di 22 anni, attualmente studentessa di Lingue e Letterature presso l’Università degli Studi di Firenze.

Le scrivo perché ritengo che il Suo messaggio di speranza e di memoria non debba essere dimenticato.
Mi farebbe molto piacere avere la possibilità di incontrarLa e mi piacerebbe, conversare con Lei sul mondo di oggi e sulla situazione sociale attuale.

lo, ovviamente, sono solo una studentessa mossa dalla speranza di un futuro migliore ma vorrei poter avere l’onore di intervistarla ed, eventualmente, poter discutere con Lei la possibilità di un Suo intervento all’Università di Firenze, portando la Sua testimonianza di vita ai giovani.

Io credo molto nel potere della parola e, soprattutto, della memoria.
Vorrei, grazie al suo aiuto, riuscire ad aiutare la mia generazione a capire l’importanza dei diritti e della dignità umana.

Ridimensiona
Contrasto